Provare

“Credo in Dio e penso che siano maggiori le prove della Sua esistenza di quelle della Sua inesistenza.”

David Zucker

“Un cristiano che non ama la meditazione è moralmente impossibile che viva fervoroso, ma vivrà tiepido e rilassato. A maggior ragione un sacerdote o un religioso.”

Sant’Alfonso Maria dè Liguori

Ognuno di noi vive una vita che non è fatta solo di gioie e felicità, incontriamo anche problemi, disagi e subiamo dure sconfitte. Oggi molti di noi vivono in un ambiente dove le “tensioni” sono all’ordine del giorno e spesso queste situazioni si ripercuotono negativamente sul nostro “stile di vita” anche a livello spirituale. Questa è l’esperienza di molti.

Tutto ciò non deve scoraggiarci, né dobbiamo credere o pensare che tutto sia contro di noi, altrimenti lo scoraggiamento e la depressione arriveranno subito! In realtà i problemi, le prove e le difficoltà ci sono e sono una conseguenza della natura umana peccaminosa e di un mondo e una società dominata dal peccato, dal male e corrotta dall’iniquità. E che dire della nostra superficialità che, alcune volte, accompagna le scelte della nostra vita, con conseguenze non sempre piacevoli. Davanti alla prova vengono in mente tante domande, prima fra tutte: “Perché? Perché a me?”. Sono domande che esprimono stupore, quasi sorpresa! Dopo un po’ di esperienza posso affermare che la risposta alla domanda “PERCHÉ?” comincia dal riconoscere che la vita è così, ed è segnata da difficoltà e sofferenza.

Chi ci può aiutare a trovare una via per raggiungere una risposta? Solo chi ha provato sulla propria pelle le prove, le sofferenze, ma principalmente la pace, la forza e la gioia di affidarsi a Dio.

“Sapere soffrire senza lamentarsi, patire noia senza mostrarlo, divertirsi senza dissiparsi, mortificarsi senza esternarlo, è una grande scienza, ma una scienza assai rara.”

Beato Tommaso Maria Fusco

“Nella grande persecuzione scatenata da Nerone, Felice Presbitero e la Matrona Costanza diedero prova generosa della loro fede offrendo la propria vita e diventando esempio di fede provata nella città di Pagani”

Tacito